Counseling

SCUOLA TRIENNALE DI COUNSELING GENERAZIONALE
SEDI: ROMA

Il corso si propone i seguenti obiettivi:

  • Conoscenza delle principali teorie e tecniche di Counseling per il sostegno del singolo verso lo sviluppo di una maggiore consapevolezza della propria esistenza e delle dinamiche di interazione famigliari e sociali.
  • Conoscenza delle principali teorie e tecniche di individuazione dei blocchi parentali e generazionali
  • Conoscenza e applicazione delle strategie per la facilitazione della realizzazione del progetto di vita del cliente e la trasformazione, dei blocchi generazionali in risorse per la propria autorealizzazione. La nuova prospettiva, che non vede più i blocchi come limiti, ma come risorse avrà il compito di facilitare in ogni individuo l’autoconsapevolezza e sviluppare il proprio potenziale sconosciuto
  • Conoscenza delle principali teorie e tecniche di armonizzazione individuale, relazionale e sociale

Lezioni teorico-pratiche in aula (lezioni effettive di 60 minuti), esercitazioni, simulate, role playing, problem solving, discussioni in gruppo, analisi di casi, seminari, supervisioni didattiche e tirocinio.

Il corso ha una durata triennale e prevede:

  • 450 ore teorico esperienziali
  • 150 ore di supervisione didattica
  • 150 ore di tirocinio interno
  • 150 ore di percorso individuale e di gruppo

Per un totale di 900 ore.

Le lezioni si svolgeranno nel fine settimana dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00
Alla fine del terzo anno sono previsti la redazione di una tesi (minimo di 80 pagine) e un colloquio orale.

I corsisti inoltre dovranno presentare:

  • una relazione scritta relativa alla supervisione;
  • una relazione scritta relativa al tirocinio.

Le assenze non potranno superare il 20% del monte ore previsto.

METODOLOGIA

Lezioni teorico-pratiche in aula, esercitazioni, simulate, role playing, problem solving, discussioni in gruppo, analisi di casi, seminari, supervisioni didattiche e tirocinio.

SUPERVISIONE E LABORATORI

La scelta di intraprendere la professione di operatore del Counseling Generazionale comporta che l’allievo sottoponga a verifica, con l’aiuto di un Tutor, il proprio vissuto mentale ed emotivo.

Il percorso è necessario per chi fa da Consulente a persone che devono decidere, per sé o per altri, su questioni importanti che richiedono educazione alla critica e autonomia di giudizio, inoltre ha l’intento di introdurre alla pratica professionale.

LABORATORI DI GRUPPO E INTENSIVE

Si tratta di training specifici grazie ai quali l’allievo impara ad interagire comunicando direttamente ed empaticamente, a sperimentare la tolleranza e l’ascolto della comunicazione verbale, a confrontarsi con le problematiche della leadership e dell’esclusione, ad accogliere le emozioni più profonde, a comprendere i significati della comunicazione non verbale.

STAGE DI FINE ANNO (III anno)

A chiusura del III anno di corso compiono un’immersione totale, allo scopo di scambiare le esperienze formative e acquisire la grande pluralità di tecniche applicative apprese.

Tutti i materiali didattici verranno forniti all’allievo in formato elettronico e saranno sempre disponibili nel cloud dell’Istituto. Eventuali suggerimenti di testi di approfondimento suggeriti saranno non obbligatori e a scelta dell’allievo.

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone