Organizzazione Didattica

Il corso ha una durata triennale e prevede un totale di 900 ore, in base alle linee guida della Associazione Nazionale di Counseling, Assocounseling, così distribuite:

  1. 450 ore teorico esperienziali
  2. 150 ore di supervisione didattica
  3. 150 ore di tirocinio interno
  4. 150 ore di percorso individuale e di gruppo  

A chiusura del secondo e terzo anno di corso sono previsti stage residenziali in cui gli allievi compiono un’immersione totale formativa condivisa, allo scopo di scambiare le conoscenze acquisite e verificare la pluralità di tecniche applicative apprese

Il superamento dell’esame finale garantirà all’allievo il rilascio dell’Attestato di Formazione Professionale in Counseling Generazionale, che permetterà l’iscrizione alle Associazioni Nazionali di categoria Professionale abilitando all’esercizio della libera professione

La scelta di intraprendere la professione di operatore del Counseling Generazionale comporta che l’allievo sottoponga a verifica, con l’aiuto di un Tutor, il proprio vissuto esistenziale e relazionale. Il percorso è necessario per chi fa da Consulente a persone che devono decidere, per sé o per altri, su questioni importanti che richiedono educazione alla critica e autonomia di giudizio. Inoltre ha l’intento di introdurre alla pratica professionale.